Isolamento a cappotto termico esterno

Vuoi migliorare l'isolamento termico e acustico della tua abitazione? Ti piacerebbe ridurre l'importo della tua bolletta elettrica? Quello di cui hai bisogno è il cappotto termico esterno. Prima di lanciarti nell'acquisto, però, ti consigliamo di leggere qui di seguito qualche indicazione per scegliere il cappotto termico più adatto a te e alla tua abitazione.

Isolamento a cappotto termico esterno

Che cos'è il cappotto termico esterno?

Il cappotto termico esterno è un sistema di isolamento termico e acustico, realizzato attraverso l'applicazione a strati di pannelli isolanti, sulle superifici esterne degli edifici.
Il cappotto termico, se posato correttamente, consente di risparmiare energia. In inverno mantiene elevate le temperature interne, mentre in estate blocca i raggi esterni diminuendo così il calore. In questo modo, avrai meno bisogno di condizionatori e riscalmento, ottenendo un notevole calo della bolletta elettrica.

Rispetto al cappotto termico interno, il cappotto esterno presenta generalmente dei costi più elevati, in quanto il materiale richiesto è decisamente maggiore e molto spesso possono verificarsi delle criticità nell'applicazione a causa dell'altezza dell'edificio stesso.

I vantaggi però dell'applicazione di un cappotto termico esterno sono notevoli. Abbiamo già citato il risparmio energetico, ma un altro punto di forza è la protezione dell'edificio o dell'abitazione. Infatti, il cappotto termico, garantendo un isolamento termico attraverso l'uso di pannelli isolanti, protegge la struttura da muffe e crepe. In questo modo si riduce di molto la necessità di interventi di manuntenzione e riparazione.

Non tutti i tipi di cappotto, però, possono essere definiti cappotto termico. Tutto dipende dai materiali utilizzati nella realizzazione. Per essere certo di aver scelto un vero cappotto termico esterno, assicurati che rispetti la norma ETAG004, consultabile integralmente sul sito dell’EOTA, ovvero l'Organizzazione Europea che si occupa di tutti gli aspetti tecnici del cappotto termico e di altri materiali da costruzione. La certificazione ETA004 è quindi la prima caratteristica da ricercare nella scelta di un cappotto termico esterno.

Quali sono, allora, i principali materiali con cui si realizza un cappotto termico? Vediamone di seguito alcuni:

  • Materiali Sintetici, come polistirene, espanso o estruso (ESP e XPS), e il PVC;
  • Materiali Naturali, come quelli in fibra di legno o vetro, sughero e lana di roccia.

I cappotti termici in materiali sintetici hanno decisamente un costo inferiore rispetto a quelli in materiali naturali, in quanto sono facilmente reperibili e la loro lavorazione richiede un tempo minore. L'utilizzo di materiali naturali, tuttavia, anche se presenta costi più elevati a causa della lavorazione, garantisce non solo un isolamento termico di alta qualità, ma anche un isolamento acustico notevole.

HA chi rivolgersi per l'applicazione di un cappotto termico esterno

 L'applicazione dei pannelli isolanti deve seguire regole precise. Per esempio, non devono mai essere troppo vicini, ma al contrario, tra uno e l'altro, deve esserci un po' di distanza che verrà colmata e riempita con l'utilizzo di una schiuma espansa. Questa tecnica, come molte altre, è conosciuta e padroneggiata solo da imprese edili e professionisti. Per questo, il primo consiglio nella scelta di un cappotto termico è di rivolgersi solo ed esclusivamente a professionisti ed imprese edili specializzate nella realizzazione di un isolamento termico esterno.
A.C. Costruzione, per esempio, opera a Roma ed è un'impresa edile certificata applicatore riconosciuto per le aziende Baumix, Index e Roefix.
Vediamo le varie aziendali nel dettaglio.

Sistemi di isolamento termico a cappotto esterno INDEX

INDEX, Constructions Systems and Products, è un'azienda fondata sulla ricerca, l'innovazione e la formazione. Dal 1978, si è evoluta diventando un'azienda leader nel settore, riconosciuta a livello mondiale per la produzione di materiali impermeabilizzanti tecnologicamente avanzati.
Le soluzione proposte dall'azienda sono:

  • INDEXTHERM su supporto in muratura (certificato ETA 13/0134); realizzato utilizzando i pannelli termoisolanti, in polistirene espanso sinterizzato (EPS), in polistirene espanso sinterizzato con grafite e in lana di roccia (THERMOSILENTRock);
  • INDEXTHERM su supporto in legno, realizzabile con tutti gli isolanti termici. Tuttavia, per ottenere risultati eccellenti, si consiglia la scelta del THERMOSILENTRock, per ottenere traspirabilità, inerzia termica e isolamento acustico. Si possono utilizzare anche isolanti termici in polistirene espanso sinterizzato (EPS), in polistirene espanso sinterizzato con grafite.
  • Isolamento termico di pareti con intonaco termoisolante THERMOCAP; ideale per salvaguardare la traspirabilità delle pareti, intervennedo con intonaci idonei, anche su vecchie murature. 

I sistemi di isolamento termico ROEFIX

ROEFIX nasce nel lontano 1888 e da allora dedica tutte le risorse ed energie alla ricerca di uni continuo perfezionamento delle tecnologie edili di alta qualità. I fattori di successo più importanti dell'azienda sono lo spirito e la progettualità imprenditoriale, oltre a un team motivato, alla qualità e all'orientamento al cliente.
I sistemi proposti sono:

  • ROFIX LIGHT, sistema di isolamento termico in EPS;
  • ROFIX POLY, sistema di isolamento termico in EPS;
  • ROFIX W50, sistema di isolamento termico in EPS;
  • ROFIX RenEtics@ sistema di risanamento in ETICS;
  • ROFIX StoneEtics 50 con listelli in clincker;
  • ROFIX StoneEtics 50 con mosaico;
  • ROFIX StoneEtics 50 con piastrelle;
  • ROFIX StoneEtics 103 con pietra ricostruita;
  • ROFIX StoneEtics 103 con pietra naturale;
  • RÖFIX FIRESTOP (LIGHT), sistema di isolamento termico in lana di roccia;
  • RÖFIX SPEED (LIGHT), sistema di isolamento termico in lana di roccia lamellare;
  • RÖFIX CORKTHERM, sistema di isolamento termico in sughero;
  • RÖFIX MINOPOR® 045, sistema di isolamento termico a base di idrati di silicato di calcio;
  • RÖFIX MINOSTAR 045, sistema di isolamento per interni base di idrati di silicato di calcio;
  • RÖFIX AeroCalce®, sistema di isolamento termico;
  • RÖFIX FIXIT 222 Aerogel, isolamento spruzzabile per facciate;
  • RÖFIX SismaCalce, protezione antisismica.

Come vedi, in presenza di così tanti modelli e prodotti, l'intervento di un'impresa edile specializzata è necessario ed essenziale per fare la scelta migliore ed investire nel giusto cappotto termico esterno.

I sistemi BAUMIT

Vediamo per ultima l'azienda BAUMIT, leader nel settore, che da anni cogniuga la gestione della qualità e alla tutela ambientale.
I modelli di isolamento termico proposti sono:

  • Sistema di isolamento termico Baumit Star, un rivestimento termico ad alta qualità e adatto a tutti i pannelli isolanti, in polistirolo e minerali;
  • Sistema di isolamento termico Baumit Pro, è un sistema che offre qualità omologata, protezione della facciata e un piacevole clima interno;
  • Sistema di isolamento termico Baumit Open, un sistema di isolamento termico altamente permeabile;
  • Sistema di isolamento termico Baumit Star Resolution, un sistema di isolamento termico che garantisce un'isolamento migliore rispetto alla media del 30%, riducendo lo spessore dell'isolante;

Conslusioni sull'isolamento a cappotto termico esterno

Ora hai tutte le informazioni necessarie per capire se l'isolamento a cappotto termico esterno fa al caso tuo. Se vuoi approfondire l'argomento e valutare alcune opzioni e preventivi, rivolgiti a noi senza problemi e senza impegno. Clicca qui per un preventivo gratuito.

 

CHIEDICI UN PREVENTIVO E SOPRALLUOGO GRATUITO 

PREVENTIVI